Cgil: segreterie scolastiche, il Miur non può scaricare sulle scuole ritardi e inefficienze

Data di inizio pubblicazione: 
Sabato, 10 Giugno, 2017 - 12:00
Data di fine pubblicazione: 
Lunedì, 10 Luglio, 2017 - 12:00
Data di oblio: 
Venerdì, 10 Giugno, 2022
Oggetto: 
Segreterie scolastiche: il MIUR non può scaricare sulle scuole ritardi e inefficienze.

Sindacato

Cgil

I sindacati hanno sollecitato il Ministero dell’Istruzione ad affrontare i problemi che gravano sulle segreterie delle scuole per effetto delle operazioni relative al rinnovo delle graduatorie d’istituto del personale docente ed educativo.

La data di scadenza per la valutazione delle domande, stabilita dal MIUR per il prossimo 30 giugno nonostante le nostre proteste, infatti, non tiene in nessun conto l’esiguità del tempo lasciato alle segreterie scolastiche per l’esame delle pratiche: solo sei giorni, dal 24 al 30 giugno. E non tiene neppure in considerazione che questo è il periodo dell’anno in cui ci sono altri importanti adempimenti.

Per questo è necessario un ripensamento: il MIUR non può scaricare sulle scuole ritardi e inefficienze.

Continua a leggere la notizia

Cordialmente

FLC CGIL nazionale

In evidenza

Firma l’appello “Schiaffo alla democrazia”

Rinnovo contrattuale comparto “Istruzione e Ricerca”: 14 giugno, il MIUR incontra i sindacati

Elezioni amministrative di domenica 11 giugno: le norme sui permessi

L’utilizzo delle scuole in occasione delle elezioni

Speciale graduatorie di istituto docenti