17 Febbraio 2017 - 17:08
Campionato nazionale delle lingue, Amedeo Galbusera vince la gara di francese

Urbino

Amedeo Galbusera, studente della 5aF del Liceo Galilei, si è aggiudicato il primo premio nella finale di francese della settima edizione del Campionato nazionale delle lingue, organizzato dall'università di Urbino. Amedeo migliora così il risultato ottenuto lo scorso anno da Alice Coati, che si era classificata seconda nella stessa lingua.

Campionato nazionale delle lingue, Amedeo Galbusera vince la gara di francese

Questa è la motivazione con cui la giuria del campionato ha assegnato il primo posto ad Amedeo Galbusera:

Una storia d'amore oltre la vita, disperata e tenera, in un testo che, scritto in una lingua elegante, insieme precisa e suggestiva, attraverso un ben calibrato crescendo emotivo restituisce immagini, profumi e sensazioni d'una Francia autunnale, piovosa e notturna, porto delle nebbie del cuore.

 

Un'altra studentessa del Galilei ha partecipato alle finali: si tratta di Greta Vinciguerra (della 5aI), che si è piazzata al sesto posto nella prova di spagnolo.

La prova della finale, che si è svolta nella mattinata di venerdì 17 febbraio consisteva in una prova di scrittura creativa: bisognava elaborare un testo scritto su un argomento dato per verificare la capacità di ogni studente di produrre un testo scritto nella lingua scelta (prosa, poesia, testo pubblicitario, articolo).

Sono stati 120 gli studenti, provenienti da tutta Italia, che hanno partecipato alle semifinali (30 per ogni lingua). Quaranta sono andati in finale e quattro hanno vinto.

La pattuglia del Galilei, guidata dalla professoressa Mariangela Romanetti, era composta da altri due studenti: Sabrina Biondi (selezionata per la semifinale di inglese) e Maria Teresa Crespi (per tedesco).

Il primo premio del concorso consiste in un “assegno di studio” che garantisce l’esenzione dalla contribuzione studentesca per l’iscrizione al primo anno di uno dei corsi di studio offerti dall’università degli studi di Urbino "Carlo Bo".

Il Galilei partecipava per il secondo anno al Campionato nazionale delle lingue e anche questa volta ha confermato l'ottimo livello di preparazione degli studenti del liceo linguistico. Quest'anno è stata l'unica delle scuole a cui appartengono i 14 mila studenti delle scuole superiori italiane che hanno partecipato alle selezioni a portare alle fasi finali uno studente per ognuna delle quattro lingue. L'anno scorso, invece, altri quattro studenti parteciparono alla fase finale: una di loro, Alice Coati, ottenne il secondo posto nella gara di francese; altri due, Ivan Cerea e Giulia Moriggi, si piazzarono al quarto e al quinto posto rispettivamente per spagnolo e tedesco.